BLOG - Gerardo Bonomo

Kodak Autographic, una fotocamera geniale

Ai miei amici. Il mio lavoro è compiuto. Perchè attendere? E’ l’ultima frase, dettata, ma più probabilmente scritta da Gorge Eastman pochi minuti prima di porre fine alla sua vita, il 14 marzo del 1932. Indubbiamente la maggior parte del lavoro compiuto da Eastman,...

leggi tutto

STAMPIAMO UN NEGATIVO SU CARTONCINO POLITENATO

Stampiamo un negativo su cartoncino politenato Stampare un negativo è più semplice di quando non sembri. Utilizzando il il cartoncino politenato si riducono sia i tempi di sviluppo che di fissaggio. Il lavaggio è più rapido e l'asciugatura non...

leggi tutto

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO 135. TERZA PARTE

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO. TERZA PARTE Siamo arrivati al finale del procedimento, lavaggio e asciugatura del negativo. Il lavaggio e successivo passaggio in acqua depurata e imbibente, oltre che l'asciugatura, sono le ultime tappe dello sviluppo,...

leggi tutto

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO 135. SECONDA PARTE

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO. SECONDA PARTE In questa seconda puntata entriamo nel vivo dello sviluppo. Attraverso quattro fasi distinte, prebagno, sviluppo, arresto e fissaggio, l'immagine latente diventa visibile e si fissa sul negativo....

leggi tutto

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO 135. PRIMA PARTE

LO SVILUPPO DEL NEGATIVO 135. PRIMA PARTE In questa prima parte vi spiego come si carica la pellicola 135 nella tank, sia utilizzando una changing bag che approfittando di un locale completamente buio. Vi renderò anche partecipe di alcuni...

leggi tutto

Ferrania Euralux 44: ex tenebris lux

  Dopo la prova della Ferrania Eura, ecco la prova della Ferrania Euralux 44. Prima di entrare nel dettaglio di questa fotocamera vorrei riprendere il concetto che sta oggi alla base delle cosiddette toy cameras.   Nel corso della storia dell’evoluzione tecnologica...

leggi tutto

Ferrania Eura, molto camera, poco toy

Si fa un gran parlare da tempo di toy camera. La storia della fotografia è punteggiata di toy camera, ovvero di fotocamere estremamente semplificate, utilizzabili da chiunque, spesso realizzate in materiali "poveri", armate con ottiche di bassa risoluzione, spesso...

leggi tutto

Bergger Pancro 400: la prova in formato 120

Dopo la prova sul campo della Bergger Pancro 400 in formato 135, ecco la prova della Bergger Pancro 400 in formato 120 Mentre nel formato135/36 pose la pellicola è stesa su una base di triacetato di 135 micron, nel formato 120 la Bergger Pancro 400 è stesa su PET (...

leggi tutto

Bergger Pancro 400. Una pellicola ” fuori dal coro “

La Bergger Pancro 400 è una pellicola con due differenti strati di emulsione, uno a 25 ISO e l'altro a 400 ISO. Questo le consente una latitudine di posa e una gamma tonale notevolissima. Nel formato135/36 pose è stesa su una base di triacetato di 135 micron. Dispone...

leggi tutto

Come si carica una Rolleiflex

In questo tutorial vi spiego come si carica correttamente una Rolleiflex. Non tutti i modelli di Rolleiflex hanno la medesima procedura di caricamento. Qui vi spiego come si carica una Rolleiflex 2.8 F.

leggi tutto

Contessa Nettel

La Contessa Nettel "Non potendola toccare, mi sfogavo a fare le fotografie con una macchinetta marca Contessa Nettel che mi ero portata dietro in quel viaggio. Gliene feci sul balcone di casa sua, per le strade in campagna quando si andava con tutta la famiglia a...

leggi tutto

Vuoi segnalare un evento?

Utilizza questo pulsante per comunicare una notizia rilevante, segnalare un evento che verrà preso in considerazione per un articolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi